Blue Flower

Perché si dice "Matrimonio"?

Deriva dalla parola: “matri munus”, cioè compito della madre.

Si deduce che vi sia un legame diretto tra il l’amore degli sposi e la maternità o paternità che ne deriva.

 

 

Perché si dice "Luna di Miele"?

 

 

Curiose tradizioni che ci portiamo dietro dall'antica Roma, gli sposi infatti erano soliti mangiare miele per un'intera luna (30 giorni) dopo le nozze, per riaversi delle fatiche di quei primi giorni.

 

Perché le Damigelle d’Onore si vestono come la Sposa?

 

 

Si tratta di una tradizione egizia poco diffusa in Italia ma molto seguita all’estero, soprattutto negli Stati Uniti dove le damigelle d’onore vestite come la sposa erano invitate per trarre in inganno gli spiriti maligni che potevano impedire le nozze.

 

Perché si regalano i confetti?

 

 

 

La tradizione rimanda ai confetti come dono perché era usanza regalare a tutti gli invitati alla cerimonia una parte del banchetto nuziale per condividere il momento di felicità.

Inizialmente era frutta secca come noci e mandorle molto prelibate nell’antichità. Oggi le troviamo impreziosite con la famosa glassa.

Sempre in numero di cinque i confetti rappresentano fertilità, salute, lunga vita, felicità, ricchezza.

 

Perché si lancia il riso agli sposi?

 

 

 Un'antica leggenda cinese narra che il Genio Buono, visitando dei campi che non davano frutti, vide dei contadini talmente poveri che si commosse e chiese di far allargare i campi per disperdere poi i suoi denti nell’acqua.

Dopo qualche mese, in quei campi nacquero delle piantine di riso che sfamarono tutta la popolazione.

Il riso da allora viene associato nella ritualità, all'abbondanza ed alla fortuna e per questo viene lanciato come buon auspicio sugli sposi.