Blue Flower

E’ statisticamente provato che su 100 coppie che hanno in programma si sposarsi, soltanto 20 decidono di rivolgersi a chi si possa occupare dell’organizzazione del proprio matrimonio e forse, la percentuale di fidanzati che si rivolgerà in futuro ad un wedding planner, sarà sempre inferiore perché molti, per tradizione di famiglia, hanno l’abitudine del fai da te.

Quei 20 su 100 però, sono sempre più esigenti, sono disposti a spendere di più purché il risultato sia all’altezza!

Per svolgere al meglio la professione è importante:

- cogliere i vari aspetti della personalità degli sposi durante il percorso insieme e cercare di rappresentarli pienamente nella pianificazione e realizzazione dell’evento

- scegliere con attenzione i professionisti del settore e conoscerne le dinamiche perché il compito del wedding planner è quello di coordinare tutti

La figura professionale del wedding planner sarà sicuramente valorizzata nei prossimi anni e soltanto coloro che si saranno comportati da veri professionisti dell’organizzazione del matrimonio saranno riconosciuti.