Matrimonio Simbolico


E’ una cerimonia grazie alla quale le coppie possono testimoniare la loro unione dinanzi ai loro cari, rendendoli partecipi della loro volontà di essersi scelti per la vita.
Si definisce simbolico perché non ha alcun valore legale.
Il valore legale del matrimonio si ottiene sposandosi in chiesa con rito religioso (che prevede la benedizione agli sposi) o comune con rito civile (in entrambi i casi sempre con la presenza dei testimoni) e lo si può fare prima o dopo questa cerimonia.
Il matrimonio simbolico è una cerimonia di finzione che non ha regole di svolgimento, gli sposi potranno chiedere di celebrare questo matrimonio figurativo a chiunque desiderino (parente, testimone, amico/a del cuore).
Una nuova tendenza è quella di poter celebrare i matrimoni con valore legale in location che non siano la Chiesa o il Municipio, ma comunque luoghi riconosciuti dal Comune e deputati alla cerimonia ufficiale dove si possono portare i registri per le firme degli sposi, dei testimoni e dell’Ufficiale di Stato Civile.
Infatti sono sempre più numerose le location che ottengono l’autorizzazione a celebrare i matrimoni ufficiali (rito civile).